Orys Fest 2019 ” Pedagogia della felicità”

ORYSFEST torna nel 2019 in un’edizione straordinaria per un tema di grande interesse: PEDAGOGIE DELLA FELICITÀ.
Ancora insieme Scienza e Spiritualità per cercare risposte a quesiti che da sempre hanno interessato l’umanità e che oggi sono ancora attuali e sempre in evoluzione.
Esiste un’educazione alla felicità?
La nostra Società e la Scuola in particolare favoriscono la relazione dei bambini con gli altri, con i propri talenti e la creatività?
Qual è il ruolo dei genitori, degli insegnanti e degli educatori nei processi educativi?
I nostri bambini sono felici?
In questi due giorni approfondiremo con illustri esperti del settore le tematiche che riguardano la sana crescita evolutiva dei nostri piccoli.
Se davvero vogliamo migliorare il mondo dobbiamo partire da noi stessi, ma senza ignorare che un futuro migliore dipenderà dalla realtà che vivono oggi i nostri bambini.
Solo bambini felici potranno costruire un mondo migliore.
La realtà odierna e i dati allarmanti di deficit nell’apprendimento e disagio dei comportamenti infantili purtroppo dimostrano che spesso la progettazione pedagogica prescinde da questo presupposto di base e si struttura esclusivamente su una trasmissione di competenze ai bambini, trascurando la loro sfera emotiva, i loro talenti, la loro innata propensione alla sensibilità e semplicità.
Al di là dei metodi (che sono tutti, ugualmente limitanti, pur avendo svariati pregi) rimane il dilemma di capire cosa significhi educare oggi.
È necessario forse un nuovo paradigma educativo in grado di rivoluzionare la pedagogia e in generale la vita dei bambini.
Ad Ad ORYSFEST+ si parlerà di:
• introduzione dello yoga nelle Scuole con formatori di insegnanti yoga-bimbi; • educazione emotiva con psicologi e scienziati; • scuola steineriana Waldorf - nuove esperienze fondate su antiche conoscenze; • asili nel bosco - medologie di educazione all’ aperto; • educare oggi: ruolo dei genitori nella società dei mass media; • rapporti scuola–famiglia per un’educazione integrata ed efficace.
Non mancheranno nelle due giornate momenti di attività con i bambini e laboratori esperienziali per insegnanti e genitori.
L’evento è gratuito e rivolto a bambini, insegnanti, genitori, operatori ed educatori, ma in generale a chiunque senta il desiderio e la necessità di partecipare alla costruzione di un mondo migliore.

I commenti sono chiusi